Giethoorn, il paese senza strade

English Version

Dopo un anno di vita londinese possiamo dirlo: ogni tanto sogniamo di trasferirci in una di quelle regioni remote dove il vicino di casa più prossimo vive a 30 Km e si vedono passare al massimo un paio di macchine al giorno.
Per tutti coloro per cui il concetto di “qualità della vita” include il quello di “quiete”, il villaggio olandese di Giethoorn (55 miglia a nord di Amsterdam), potrebbe rivelarsi un’ottima meta: abitato da 2.600 anime, collocato al centro del Parco Nazionale Weerribben-Wieden, é attraversato da 4 miglia di canali e non ha strade, ma solo 180 ponti di legno.

Giethoorn, Holland, the town with no roads

Giethoorn, Holland, the town with no roads

Tra le bellissime case e i lussureggianti giardini che le circondano, ci si sposta solo a piedi, in bici o in barca (kayak, chiatta o canoa che sia).

Giethoorn
Soprannominata “La Venezia del Nord”, ospita un museo sul mondo rurale (Het Olde Maat Uus), numerosi café dove in cui ristorarsi dopo aver esplorato la bellissima campagna circostante.
D’inverno Giethoorn é una destinazione da sogno per tutti coloro che amano pattinare sul ghiaccio: le stradine ciclabili e i canali stessi diventano un parco divertimenti incredibile.

Giethoorn, Holland, the town with no roads

Giethoorn, Holland, the town with no roads

Nessun commento ancora

Lascia un commento